Home » CANZONI DELLA SETTIMANA: le nuove uscite discografiche (23 Febbraio 2024) #NewMusicFriday

CANZONI DELLA SETTIMANA: le nuove uscite discografiche (23 Febbraio 2024) #NewMusicFriday

Newsic Friday Vol. 08-2024. Nuovo appuntamento con il listone del venerdì. Come al solito tanta musica nella playlist delle nuove uscite del venerdì. Tra i nomi il ritorno di Kings Of Leon, Kasabian, Justin Timberlake e Selena Gomez. In Italia c’è Fabri Fibra con Emma e Baby Gang e Mace con Salmo e centomilacarie. 

LA PLAYLIST

LE PAGELLE BRANO PER BRANO

Fabri Fibra – Emma – Baby Gang – Voto 8,00 – Che dire! Sempre una bomba. Rivista nelle barre è comunque attuale e contemporanea. Poi i feat. di Emma e Baby Gang sono perfetti. Enciclopedica! 

Mgmt – Christine and The Queen – Voto 7,75 – L’incrocio tra queste due anime musicali crea scenari sonori di grande effetto ed emozione. Sublimi! 

Nourished By Time – Voto 7,50 – Il cantautore e produttore di Baltimora  esplora la paranoia che corrode l’amore e la fiducia in una relazione e lo fa con suoni e sonorità tra elettronica, soul e hip hop. Avvolgente! 

Bleachers – Voto 7,50 – Penso che un brano come questo possa essere l’esempio del pop perfetto di questi anni. Raffinato, elegante, visionario, sperimentale. Jack Antonoff  e soci sono riusciti a scrivere lo standard del genere. Un technicolor sonoro rassicurante, tangibile e concreto nel suo sentimento. Perfetti! 

Mace – centomilacarie – Salmo – Voto 7,50 – Gli scenari sonori di Mace sono sempre visionari e innovativi. L’accoppiata Salmo e centomilacarie funziona e fornisce pathos, malinconia, incubi e tensione. Anche l’impianto lirico è poesia urbana. Talenti! 

Central Cee – Voto 7,50 – Reminiscenza di 2step per questo nuova perla urban di Central Cee. Soffice, stilosa e intensa. Evoluzione! 

The Jesus and Mary Chain – Voto 7,50 – La continua voglia di suonare e di creare i loro suoni e le loro atmosfere! Vivi e vegeti…

Kings Of Leon – Voto 7,50 – Indie rock quanto basta con un super basso molto wave che ti entra e avvolge fino al reef che apre l’impianto sonoro. Ci sono!!! 

Kasabian – Voto 7,50 – I loro suoni sono sempre ricchi di commistioni. Rock, elettronica, melodia, suoni contemporanei. Top!!!  

Sza – Voto 7,25 – Delicata, morbida, deliziosa. I mondi sonori di Sza sono onirici e sognanti. Ancora una volta celestiale. 

Norah Jones – Voto 7,25 – Sempre elegante, raffinata, precisa.  Super jazzy! 

Morgan – Panella – Voto 7,00 – La somma delle genialità lirica e musicale. Componimenti, variazioni ed interludi a cavallo tra musica elettronica ed orchestrale Futurista e contemporanea al tempo stesso! 

Justin Timberlake – Voto 7,00 – Justin veleggia nel suo stile, nella sua concezione di pop. Beat incalzante costruito attorno alla sua vocalità. Quello che ci aspettiamo da Justin!  

Coca Puma – Voto 7,00 – Coca Puma è il moniker di Costanza Puma, artista eclettica di formazione nu-jazz che si muove in un orizzonte ibrido e atipico, fra dream pop, nu-soul, elettronica, ambient e post-rock. Eterea e magnetica usa voce e texture delle sue produzioni per costruire un mondo tutto suo. Talentuosa! 

Linkin Park – Voto 7,00 – Qualsiasi suono a firma Linkin Park ci porta il ricordo. Ballata che funziona nella memoria.

Beba – Voto 7,00 – Una introspezione su se stessa. Un bilancio di quello che ha fatto fino ad ora. Raccontato in modo dritto, onesto e genuino. Bentornata Beba!!! 

Claudym – Voto 7,00 –  Pop musicalmente up, divertente e ironico.  Il brano, il cui titolo si ispira al celebre film con Jim Carrey, racconta di una relazione complicata con “un ragazzo così montato da sentirsi Dio”. In un continuo gioco di richiami e riferimenti liturgici.

Alessandra Tumolillo – Voto 7,00 – Romantica ballad chitarra-voce che restituisce la personale versione in musica di Alessandra dell’omonima poesia di Eduardo De Filippo. Il brano vede la speciale partecipazione di Tollak Ollestad, uno dei più grandi armonicisti internazionali. 

Kokoko! – Voto 7,00 – Pionieri della nuova scena sonora congolese ammaliano con i loro suoni che avvolgono elettronica e musica tradizionale afro. Innovativi! 

FusaiFusa – Voto 6,75 – Melodie e percussioni, chitarre saracene e sintetizzatori danno vita a una danza di comunità, in grado di contagiare, come in un incantesimo, chiunque si trovi nei paraggi. 

Lo Stato Sociale – Matteo Costa – Voto 6,75 – Sempre perfetta è la costruzione lirica del brano. Aperta, pop, sentita! 

KNEECAP – Voto 6,75 – Il trio rap irlandese ha potenza e spregiudicatezza alla Beastie Boys e la esprime tra irlandese e inglese con una satira ricca di testi socialmente consapevoli, ferocemente intelligenti, costantemente esilaranti e genuinamente provocatori. 

Pyrex – Slings – Voto 6,50 – Beat super banger possente dove il rap dei due è una mina. Il testo sono soliti cliche: sesso, droga, soldi, e flexate varie…

Stabber – Coez – Gemitaiz, Noyz Narcos  – Voto 6,50 – Con un team così è abbastanza difficile non fare qualcosa di buono. Beat super saturato, non male. Noyz, Gemitaiz e Coez fanno il loro e creano delle piccole canzoni nella canzone! 

Fiori di Cadillac  – Voto 6,50 – L’atmosfera pop intimista del duo si fonde a un beat elettronico che anima sempre di più il brano. Una fusione frutto della collaborazione tra i Fiori di Cadillac e il produttore musicale Frank Sativa. Onirico! 

Selena Gomez –  Voto 6,50 – Pezzo leggero, leggero. Divertente, sognante, impalpabilmente pop. 

Cortese –  Voto 6,50 – Un ritmo uptempo e un sound particolarmente “suonato” con batteria, basso, chitarre e gli immancabili synth, tratti distintivi questi ultimi delle scelte di produzione degli ultimi anni del cantautore nella sua collaborazione col producer Molla

Gims – Baby Gang – Voto 6,50 – Afro beat da manuale. Baby cerca la strada internazionale insieme a Gims. Funzionano insieme! 

Ansiah – Voto 6,25 – Tra domande e dubbi che spezzano l’equilibrio sociale che ci preferirebbe fermi e composti. Il tutto in un mondo sonoro pop contemporaneo. 

Michelangelo Vood – Voto 6,15 – Un grido di dolore a tratti rabbioso e disilluso rispetto a grandi promesse d’amore puntualmente disattese, il tutto in chiave pop-urban melodico. 

Tony Boy – Voto 6,15 – Essenziale. Pulita ma mi manca qualcosa… 

Nicky Savage – Simba La Rue –  Voto 6,00 – Pezzo stracarico di rabbia, di ruvidità e di tensione costruito su un beat oscuro e cupo. Forse troppo! Come un gancio nello stomaco.  

8blevrai – Bobo – Voto 5,00 –  Cassa dritta tra richiami trap e afrotrap per il racconto della difficoltà della vita nei contesti popolari. Già sentita! 

L’articolo CANZONI DELLA SETTIMANA: le nuove uscite discografiche (23 Febbraio 2024) #NewMusicFriday proviene da Newsic.it.