Home » Recensioni » Kurzweil K2600 vs Kurzweil K2700

Kurzweil K2600 vs Kurzweil K2700

di Giuseppe

Dopo 25 anni l’uscita del K2700 è vista come il ritorno di una delle più grandi Workstation degli anni 90. Il Kurzweil K2600. Una tastiera unica ed innovativa nel suo genere per la potenza e le infinite possibilità sonore e di programmazione. Basti pensare che nel 1996 un computer aveva massimo 32mb Ram, mentre il K2600 aveva l’espansione fino a 128mb di Ram.

Usata dai più grandi musicisti e gruppi famosi dell’epoca. Per citarne alcuni. Pink Floyd e Jordan Rudess dei Dream Theater.

Nel 2008 la Kurzweil PC3 e successivamente nel 2010 con l’uscita della versione PC3K, fu considerata l’erede della serie K. Al suo interno tutte le ROM “vecchie” della serie K, era possibile avere tutto a portata di Mano, ed in più la nuova espansione KORE 64, con oltre 300 nuovi programmi, tra cui nuovi stupendi sintetizzatori, chitarre elettriche, corni, batteria e percussioni, campionamenti nuovi di altissima qualità e super realistici.

Nel 2014 la Kurzweil, con l’uscita del Kurzweil Forte, cambia totalmente “registro sonoro”, se così vogliamo chiamarlo, dove inserisce il massimo delle espansioni sia a livello sonoro, con nuovi campionamenti ed un nuovo design estetico, ha rinnovato completamente il punto di vista di queste tastiere.

Nel 2019 con l’uscita della Kurzweil PC4, (anche se considerata una mid level) si è raggiunti una polifonia di 256 note. Con il sistema VAST, unico ed immenso per la programmazione, aggiornato e migliorato negli anni. La Tecnologia FLASH PLAY, per il caricamento veloce dei sample audio caricati direttamente in memoria, senza dover aspettare 5 minuti durante l’avvio dell’OS. Operatore FM on board, per poter caricare direttamente suoni SYX, con la possibilità di poter combinare il VAST e gli operatori FM, per un suono unico nel suo genere.

Il K2700 sarà la nuova Workstation di punta ci casa Kurzweil, che porterà con se il meglio della tecnologia degli ultimi 25 anni. Il sound inconfondibile dove è possibile trovare il “vecchio e il moderno” con il massimo della potenza, ed inoltre nuovi campionamenti tutti da scoprire e da utilizzare sia per i Live e per le proprie produzioni. . Quando si parla di Kurzweil si può dire solo una cosa. ..

Kurzweil, it’s the sound!!!

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy